Salute e sicurezza sul lavoro in sanità: è possibile puntare al rischio “zero”? Quale responsabilità per gli organi di vertice?

Federsanità

INTRODUCE
Tiziana Frittelli, Presidente Nazionale Federsanità e DG AO San Giovanni Addolorata

SALUTI ISTITUZIONALI
Gennaro Gaddi
, Direttore Generale Salute e Sicurezza sul Lavoro Ministero del Lavoro
Andrea Tardiola, Direttore Generale INAIL

MODERA
Cesare Fassari
, Direttore “Quotidiano Sanità”

INTERVENTI
Michele Lepore, Già docente straordinario di Diritto delle Politiche Sociali e del Lavoro LUMSA
Art.13 legge 215/2021: Cosa cambia per la Sicurezza ed in Sanità.

Patrizio Rossi, Sovrintendente Centrale Sanitario INAIL
COVID 19 come infortunio professionale in sanità: il problema della “origine professionale”, la responsabilità del datore di lavoro (e dell’organizzazione)

Domenico Della Porta, Referente nazionale Salute e Sicurezza sul lavoro per gli operatori sanitari di Federsanità
Rischio contagio o rischio contatto in sanità? La gestione della prevenzione di fronte alle interferenze, all’addendum al DVR e al “pericolo grave, immediato e inevitabile”

Nicola Madia, Avvocato Penalista ROMA, abilitato alle funzioni di professore associato di diritto penale
Il regime di responsabilità penale della struttura sanitaria e il meccanismo di imputazione

Luigi Isolabella, Avvocato Penalista MILANO
La responsabilità degli organi di vertice in Sanità durante la pandemia da Covid 19.

CONCLUDE
Tiziana Frittelli, Presidente Nazionale Federsanità e DG AO San Giovanni Addolorata

L’EVENTO E‘ IN PRESENZA MA E’ POSSIBILE SEGUIRE ONLINE ISCRIVENDOSI AL SEGUENTE LINK
https://attendee.gotowebinar.com/register/8649381210160509454
Ad iscrizione conclusa, il sistema invierà conferma con il link personale di partecipazione